Unione Regionale Cuochi Toscani

Promuoviamo la professionalità dei nostri associati

La storia dell'Unione

Chi siamo

L'Unione Regionale Cuochi Toscani è un'associazione nata  per promuovere e qualificare la professionalità degli associati.

La struttura L'Unione è regolamentata da un atto costitutivo, che ne descrive la struttura e le attività peculiari.

L'Unione Regionale Cuochi Toscani è composta da circa 1500 associati, distinti in tre categorie:

  • professionisti
  • allievi
  • sostenitori

Tra i professionisti abbiamo circa un 60% di titolari di attività o chef executive.

A presiedere l'Assemblea è il Presidente in carica Chef Roberto Lodovichi.

Altri organi della URCT sono il Consiglio Direttivo e la Giunta Esecutiva.

 

Attività formative:

  • Corsi di formazione
  • Corsi di aggiornamento
  • Corsi di specializzazione e riqualificazione (Ogni corso rilascia un titolo riconosciuto da tutte le altre associazioni italiane ed estere)
  • Corsi di formazione nelle scuole alberghiere
  • Corsi aperti per la conoscenza di formaggi, olii, prodotti biologici, tartufi, carne, ecc.
  • Attività di informazione

rivista il cuoco e vitassociativa

Unione Regionale Cuochi Toscani si avvale, per comunicare il proprio operato, delle pubblicazioni e mezzi comunicativi della Federazione Italiana Cuochi ovvero

la Rivista Il Cuoco e la rivista on line Vitassociattiva

 

 

Lo statuto

  

Scopri di più

Organigramma

  

Scopri di più

INIZIATIVE URCT

  

Scopri di più

ATTIVITÀ PROMOZIONALI

L'URCT promuove manifestazioni in Italia e all'estero volte a far conoscere la professionalità dei suoi iscritti, a creare occasioni di confronto, a implementare le competenze degli appartenenti al settore; svolge varie attività coordinandosi con la Federazione Italiana Cuochi.

Organizza inoltre: 

  • manifestazioni di beneficenza (ad esempio in Francia nel 2000 insieme all'UNICEF
  • collaborazione con l'Uovo di Colombo, organizzazione di concerti a scopo benefico.)
  • presenza a trasmissioni in onda sulle maggiori emittenti nazionali e locali
  • organizzazione e partecipazione a concorsi territoriali, nazionali e internazionali (ad esempio il "Commis" della Toscana)
  • segue e contribuisce alla ricerca per la lotta alla celiachia, in collaborazione con l'Associazione Italiana Celiachia
  • convegni nazionali internazionali (ad esempio il prossimo convegno mondiale della WACS).
  • Attività di valorizzazione

Grande impegno è dedicato all'attività per la difesa e valorizzazione dei prodotti e delle tradizioni locali.

Si possono citare iniziative quali: 

  • la promozione del tartufo in collaborazione con l'ARSIA e le relative amministrazioni, -
  • la promozione della cultura enogastronomica e non solo della Toscana in collaborazione con l'APET
  • la divulgazione delle conoscenze sull'olio extra vergine di oliva toscano in collaborazione con le Camere di Commercio
  • la promozione delle comunità montane e loro prodotti
  • la realizzazione della guida dei ristoranti
  • la realizzazione della guida al tartufo toscano (collaborazione con la Regione).
  • Attività ludiche Gare sportive ricreative
  • Serate in discoteca per allievi.
  • Gite turistiche e culturali, non solo con percorsi enogastronomici. Visite mirate ad aziende predominanti del settore.